Un giorno da Levriero

Statuto Associazione SOS Levrieri

1. Degli Associati

  • 1.1 - Domanda di iscrizione del nuovo associato

    L’aspirante associato è tenuto ad accettare il contenuto dello statuto, del presente regolamento, di ogni altra deliberazione sociale assunta nel rispetto dello statuto stesso e ad accettare il pagamento della quota associativa annuale.

    Statuto e regolamento verranno forniti all’aspirante associato, in forma cartacea o elettronica, insieme al modulo di iscrizione.

    L’aspirante associato deve compilare il modulo di iscrizione, predisposto dal Consiglio Direttivo, nel quale riporterà i suoi dati personali, compreso l’indirizzo di posta elettronica, che verrà utilizzato per le comunicazioni ufficiali nonché, preferibilmente, per gli avvisi di indizione dell’assemblea.

    Nel predetto modulo l’aspirante associato sarà reso edotto dell’impegno a comunicare tempestivamente eventuali modifiche o variazioni dell’indirizzo di posta elettronica personale.

    L’Associato può richiedere la variazione dei dati al Segretario che provvederà ad aggiornare il  Libro Associati.

    Nel modulo di iscrizione l’aspirante associato dichiarerà anche di conoscere ed accettare le norme statutarie e gli obblighi derivanti dalla condizione di socio e darà l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

    Il modulo di iscrizione, reperibile sul sito web dell’Associazione, deve essere compilato e consegnato anche telematicamente al Segretario.

    Il Consiglio Direttivo, ricevuta la richiesta, decide, alla prima riunione utile, sull’ammissione dei nuovi associati che abbiano fatto domanda di iscrizione dall’ultima riunione effettuata dal Consiglio Direttivo stesso. Sulla domanda di iscrizione il Consiglio Direttivo deve comunque decidere entro 30 giorni dalla data in cui la stessa è stata ricevuta e, se non vi provvede entro il suddetto termine, la richiesta s’intenderà tacitamente accettata come stabilito dall’art. 4, comma 10, dello Statuto. Il voto espresso dai singoli Consiglieri circa l’ammissione non viene notificato né all’Assemblea, né all’associato stesso.

    In caso di accettazione, il Consiglio Direttivo comunica l’esito positivo della iscrizione al nuovo associato tramite i recapiti da questo forniti.

    A decorrere dalla data in cui il Segretario iscrive il richiedente nel Libro degli associati, questi viene considerato associato a tutti gli effetti con tutti i diritti e gli obblighi derivanti. L’associato deve quindi versare la prima quota associativa entro trenta giorni dall’accettazione della domanda da parte del Consiglio Direttivo, secondo le modalità prescritte dallo statuto e da questo regolamento. Per i nuovi associati, chi presenterà la domanda di ammissione dall’1 Gennaio al 30 Settembre avrà la propria quota in scadenza il 31 Dicembre dello stesso anno; chi invece presenterà la domanda dall’1 Ottobre fino al 31 Dicembre avrà la propria quota in scadenza il 31 Dicembre dell’anno successivo.

    In caso di mancata accettazione, il Consiglio Direttivo provvederà a comunicare all’interessato le motivazioni in ragione delle quali la richiesta d’iscrizione non è stata accolta. Entro trenta giorni dalla data di ricevimento di tale comunicazione l’interessato potrà, eventualmente, proporre ricorso, depositandolo o inviandolo per posta alla sede dell’Associazione e su di esso si pronuncerà l’Assemblea ordinaria alla prima riunione utile come disposto dall’art. 4, comma 12, dello Statuto.

    L’aspirante associato potrà richiedere nuovamente l’iscrizione soltanto quando non sussistano le cause che ne hanno determinato la mancata accettazione.

  • 1.2 - Iscrizione di persone giuridiche

    Le persone giuridiche possono iscriversi all’Associazione nominando, con propria delibera, un solo  rappresentante che parteciperà alle assemblee e avrà diritto di voto in nome dell’ente che rappresenta.

    Il modulo di iscrizione delle persone giuridiche deve contenere l’indicazione della ragione sociale, partita IVA, sede sociale, breve descrizione dell’attività svolta, indirizzo di posta elettronica, nonché l’indicazione del rappresentante designato dall’ente (nome, cognome, indirizzo di residenza e indirizzo di posta elettronica, che verrà utilizzato per le comunicazioni ufficiali).

  • 1.3 - Durata dell’iscrizione

    L’iscrizione deve essere rinnovata annualmente tramite il versamento della quota associativa, stabilita per quell’anno, entro il 31 Marzo.

  • 1.4 - Esclusione di un associato

    La proposta di esclusione può essere fatta da un qualunque consigliere e viene messa all’ordine del giorno della prima riunione utile del Consiglio Direttivo. Dell’apertura di qualsiasi procedimento di esclusione deve essere data immediatamente comunicazione scritta all’interessato.

    La decisione dell’esclusione di un associato viene presa con delibera a maggioranza dei consiglieri con voto segreto e previa audizione dell’interessato, il quale potrà proporre ricorso contro il provvedimento, depositandolo o inviandolo per posta alla sede dell’Associazione, entro trenta giorni dalla data di ricevimento della comunicazione. Sul ricorso deciderà l’Assemblea straordinaria, con il voto favorevole dei due terzi dei presenti, alla prima riunione utile.

  • 1.5 - Iscrizioni straordinarie

    L’Associazione si riserva la possibilità di raccogliere le domande di iscrizione anche durante eventi e manifestazioni nelle quali verrà predisposto un punto di raccolta dei moduli di richiesta, che seguiranno comunque la stessa disciplina delle domande ordinarie.

2. Della quota associativa

  • 2.1 - Quota associativa annuale associati ordinari (soci con diritto di voto e partecipazione alle assemblee)

    La quota associativa deve essere corrisposta da tutti gli associati che rinnovano l’iscrizione, entro il 31 Marzo dell’anno solare in corso, tramite versamento della medesima nelle mani del Tesoriere, che ne rilascia ricevuta, o mediante accredito sul conto corrente dell’Associazione.

    L’ammontare della quota associativa viene deciso di anno in anno dal Consiglio Direttivo alla prima riunione utile.

    L’ammontare della quota associativa viene anche pubblicato nel sito web dell’Associazione.

  • 2.2 - Quota annuale sostenitori (persone senza diritto di voto e senza partecipazione alle assemblee)

    Sono definiti “sostenitori” tutti coloro i quali – persone fisiche o giuridiche – intendano aiutare e sostenere l’attività associativa, senza però assumere la qualifica di socio.

    Per assumere la qualifica di “sostenitore” è necessario versare all’associazione un contributo, a titolo di liberalità, dell’importo minimo di Euro 20,00 ogni anno.

    Ogni sostenitore potrà decidere di versare però un maggior contributo, a sua libera scelta.

  • 2.3 - Quota associativa annuale associati fondatori (soci con diritto di voto e partecipazione alle assemblee)

    La quota associativa degli associati fondatori viene considerata già versata con il pagamento delle spese di costituzione. Per gli anni successivi si segue la disciplina degli associati ordinari.

  • 2.4 - Quota associativa annuale associati onorari (soci senza diritto di voto ma con partecipazione alle assemblee)

    L’Assemblea potrà nominare associati onorari, senza obbligo di versamento di quota associativa, le persone fisiche che, a giudizio dell’Assemblea stessa, abbiano particolarmente ben meritato per la loro attività negli ambiti dell’Associazione.

3. Dell’Assemblea

  • 3.1 - Nomina Presidente dell’Assemblea

    Il presidente dell’assemblea è rappresentato dal presidente dell’associazione e, in sua assenza, dal vicepresidente, il quale cessa dalla carica con la sottoscrizione del verbale e non ha altro potere che quello di dirigere le operazioni. Il verbale dell’assemblea è redatto dal Segretario del Consiglio Direttivo ovvero, in sua assenza, dal Presidente dell’Assemblea o da altra persona da questi delegata. Il verbale dell’assemblea non deve essere necessariamente pubblicato sul sito.

  • 3.2 - Modalità di Voto

    Sono previste due modalità di voto:

    Palese
    Il Presidente enuncia il quesito della votazione e richiede la preferenza degli associati per alzata di mano. Il Segretario procede al conteggio che viene comunicato al Presidente, il quale provvede a dichiarare l’esito della votazione.

    Segreta (quando richiesta da almeno un quinto dei presenti)
    Vengono preparate delle schede per la votazione. Ciascuna scheda deve contenere il quesito della votazione ed enumerare le possibili scelte.  Il Segretario provvede a consegnare una scheda ad ogni associato (salvo voto per delega). Le schede vengono raccolte dal Segretario che procede allo spoglio pubblico e al conteggio. Il Presidente dichiara infine l’esito della votazione.

    Si vota comunque con modalità palese per l’approvazione dei bilanci e con modalità segreta per eleggere i membri del Consiglio Direttivo.

    Per l’elezione del Consiglio Direttivo, l’Assemblea determina preliminarmente quanti consiglieri eleggere secondo le previsioni dello Statuto (da un minimo di tre a un massimo di sette) e, successivamente, ad ogni associato viene consegnata una scheda su cui poter esprimere le proprie preferenze sino al numero massimo pari a quello dei consiglieri da eleggere.

    All’interno del consiglio direttivo dovranno essere sempre nominati almeno 2 soci fondatori.

  • 3.3 - Verbale dell’Assemblea

    Una copia del verbale, firmato dal Presidente e dal Segretario, viene conservato in archivio nella sede sociale dell’Associazione.

  • 3.4 - Simpatizzanti

    Sono simpatizzanti coloro che, non potendo aderire alla vita associativa, desiderano sostenere l’Associazione. Ai simpatizzanti non viene rilasciata alcuna tessera.

4. Delle riunioni del Consiglio Direttivo

  • 4.1 - Riunioni Consiglio Direttivo

    Le riunioni del Consiglio Direttivo potranno essere effettuate anche per via telematica.
    Il verbale steso durante le riunioni dal Segretario deve essere firmato dal Presidente e riportato informa cartacea nell’archivio dell’Associazione.

5. Delle spese e della rendicontazione

  • 5.1 - Spese rimborsabili

    Le spese che i sostenitori sostengono nell’interesse dell’Associazione devono essere preventivamente autorizzate, in forma scritta (anche via mail), dal Consiglio Direttivo.

    Le spese sostenute dai soci fondatori e i soci ordinari, nei limiti dei propri incarichi, non necessitano di autorizzazione preventiva del Consiglio Direttivo.

    Sono rimborsabili tutte le spese previste dal Consiglio Direttivo per le quali venga prodotta la seguente documentazione dall’associato richiedente:

    • scontrini e ricevute fiscali
    • eventuali fatture (devono essere intestate all’Associazione SOS Levrieri ODV)
    • biglietti aerei
    • bus
    • treno
    • pedaggi autostradali
    • rimborsi per carburante automobile

    Per usufruire del rimborso spese, gli aventi diritto dovranno presentare al Consiglio Direttivo il modulo di rimborso spese (preparato dal Consiglio Direttivo) con allegate le eventuali fatture intestate all’Associazione e la documentazione necessaria.

    Il modulo di rimborso spese e tutti gli allegati saranno conservati per il tempo previsto dalla legge dal Tesoriere per il resoconto annuale e per tutte le verifiche necessarie.

  • 5.2 - Rendicontazione di cassa

    La gestione della cassa è a cura del Tesoriere. Questi conserva un registro delle entrate e delle uscite, allegando le relative documentazioni. La prima settimana di ogni semestre il Tesoriere invia comunicazione sullo stato patrimoniale ai membri del Consiglio Direttivo.

6. Internet

  • 6.1 - Sito Interner SOS Levrieri e social media

    L’Associazione si riserva di utilizzare, oltre che il proprio sito Internet raggiungibile all’indirizzo www.soslevrieri.it (compresi relativi domini collegati), la bacheca dei messaggi della pagina FaceBook per ogni iniziativa divulgativa e di promozione delle proprie attività. Sarà cura dell’Associazione individuare altri strumenti legati sia al World Wide Web (di cui citiamo alcuni esempi non esaustivi) che all’Internet più in generale:

    • Pinterest
    • Twitter
    • You Tube
    • Google+
    • Google AdWords
    • Google Analytics
    • Google AdSense
    • Google Maps
    • Feed RSS

    L’elenco è in continua evoluzione pertanto la mancanza di un riferimento ad uno strumento seppur utilizzato è implicitamente accettata.

7. Varie

  • 7.1 - Trattamento dati personali

    Il Libro associati viene conservato in ossequio alle vigenti normative sul trattamento e la tutela dei dati personali dal Segretario.

    Il titolare del trattamento è l’Associazione nella persona del legale rappresentante-presidente pro tempore.

    I dati personali degli associati saranno conservati e trattati esclusivamente per uso interno e non verranno forniti a terze parti in alcun caso, ad eccezione delle Pubbliche Autorità alle quali, su richiesta, si forniranno tali dati per gli scopi previsti dalla legge.

  • 7.2. Marchio-Logotipo e Comunicazione Associazione SOS Levrieri

    Gli associati, nello svolgimento della loro attività per l’Associazione, possono adottare il Marchio-Logotipo dell’Associazione SOS Levrieri.

    Gli associati che vogliano apporre il Marchio-Logotipo SOS Levrieri su biglietti da visita, carta intestata, modulistica, poster, locandine, adesivi, magliette, siti Internet e tutto il materiale promozionale che ritengano necessario, devono assolutamente utilizzare i modelli che verranno preparati dal Consiglio Direttivo.

    Il Marchio-Logotipo SOS Levrieri deve essere comunque sempre accompagnato dalla dicitura “Associato SOS Levrieri ODV”.

    In caso di utilizzo del Marchio-Logotipo dell’Associazione SOS Levrieri per proprio iniziative è obbligatorio farne richiesta scritta al Consiglio Direttivo motivandone le ragioni.

  • 7.3. Conto corrente dell’Associazione

    Per il pagamento delle quote associative (qualora non in contanti, per gli associati ordinari) e/o per donazioni ed altri conferimenti finanziari all’Associazione si deve usare il conto corrente (postale o bancario) le cui coordinate saranno pubblicate sul sito Internet dell’Associazione.

8. Delle modifiche al regolamento

  • 8.1 - Modifiche dello Statuto

    Il Consiglio Direttivo può modificare questo Regolamento con delibera a maggioranza qualificata dei tre quarti dei suoi componenti.

Contattaci tramite posta elettronica per avere ulteriori chiarimenti in merito al nostro Statuto