La potenza… con il controllo, una caratteristica dei Greyhound

un-lato-b-di-tutto-rispetto

Parliamo della velocità espressa dal Greyhound, un Levriero dal fisico imponente e massiccio che ne fà la formula uno dei cani.

Cosce e gambe larghe muscolose, concepite per utilizzare una grande forza propulsiva. Articolazione femoro- tibiale ben angolata. Le linee dei garretti basse e in perfetto appiombo.

Il tronco degli arti posteriori è di ampie proporzioni e ben compatto.

Le spalle leggermente inclinate permettono di fendere l’aria velocemente per regalare aerodinamicità e facilitare una corsa rapida ma elegante. La coda è lunga, inserita piuttosto bassa, grossa alla radice che diviene più sottile verso l’estremità, posizionata leggermente ricurva. La sua morfologia gli permette di raggiungere velocità e durata nella corsa davvero incredibili.

Il Greyhound nei rettilinei può raggiungere i 70 km orari.

Quando adottate un Greyhound, ricordatevi di questa loro importante caratteristica perché se scapperà, diventerà in pochi istanti un puntino irraggiungibile e una fatalità potrebbe costargli la vita.

Dove posso arrivare? Non lo so ma ci proverò sempre. Usain Bolt

Nella foto il duo Greyhound Clarke e Sandy (la coppia bicolore che semina l’amore)